ANSA: Scanu, ingiustificabile Senato su fucilati

ANSA
GIOVEDÌ 14 LUGLIO 2016
Grande guerra: Scanu (Pd), ingiustificabile Senato su fucilati
ZCZC4093/SXA XCI16129_SXA_QBXB R POL S0A QBXB
Grande guerra: Scanu (Pd), ingiustificabile Senato su fucilati, Camera ha gia’ approvato legge per riabilitare soldati uccisi (ANSA) – ROMA, 14 LUG – “Cercivento non dimentica i fucilati della prima guerra mondiale, vittime di una giustizia ingiusta che puniva con la morte semplici atti di indisciplina”. Lo dice il presidente della Commissione parlamentare sull’uranio impoverito, Gian Piero Scanu, commentando ‘Fuoco amico’, l’iniziativa del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia per ricordare i quattro alpini fucilati cento anni fa a Cercivento solo perche’ avevano protestato contro l’ordine di attaccare la vetta del monte Cellon, in pieno giorno senza copertura di artiglieria. “Nel maggio dell’anno scorso – ricorda Scanu – la Camera dei deputati ha approvato all’unanimita’ una legge per riabilitare i 750 soldati della prima guerra fucilati ingiustamente e gli altri militari uccisi con la barbara pratica della decimazione senza processo. Appare ingiustificabile, e per certi versi perfino inquietante, che a distanza di piu’ di un anno il Senato non abbia ancora trovato il tempo per offrire il proprio contributo di civilta’ per correggere un’ingiustizia ormai condannata dalla storia e dalla coscienza civile dell’Italia repubblicana”. (ANSA).
COM-NE 14-LUG-16 14:51 NNNN

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>